You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.
per la galleria di immagini cliccare sulla foto
per la galleria di immagini cliccare sulla foto
per la galleria di immagini cliccare sulla foto
per la galleria di immagini cliccare sulla foto

Solo una vittoria e un pari nel weekend di campionato Eureka


Weekend di campionato con poche gioie per la nostra società: una vittoria e un pareggio il magro bottino racimolato tra sabato e domenica dalle nostre cinque squadre impegnate. La B1 perde, dopo la gara d'esordio, anche la seconda, stavolta a Prato, ora capolista, e di misura (4-5, con due punti di Barbarito, uno di Brinchi e uno di Iozzi): i nostri restano quindi ancora fermi in classifica.

Nell'altra categoria nazionale, la C1, bella vittoria in terra sarda dei nostri, che si impongono ad Alghero per 5 a 4, con un grande Morgante, autore di tre punti, ben supportato da Corradini (2 per lui). A punteggio pieno quindi i nostri atleti (in basso, nella terza foto), anche se in testa al girone si trova la King pong Di Cesare, che ha disputato una partita in più.

Per quanto riguarda l'attività regionale, in C2 la nostra squadra, dopo il secco 6-0 del primo turno, viene fermata sul pari sul campo dell'Isola, con due punti di Davor Kvesic e uno di Campolo: i nostri sono però ancora in testa al girone con 3 punti a pari merito con l'As Roma.

Doppio 2-4 al passivo, invece, per le nostre squadre di D2: nel girone B, la sconfitta arriva ad opera del Municipio XX (a punti solo il presidente-giocatore Colantoni, ritratto nella foto in basso durante l'incontro, così come gli altri due giocatori Formisano e Saracco), nel girone D è l'Isola "nera" ad espugnare la nostra palestra (punti per noi di Lampasona e Savini). Uno e due, rispettivamente, i punti in classifica delle nostre squadre.

Ora i campionati delle varie categorie si fermano fino al primo weekend di novembre: quindi c'è tutto il tempo di allenarsi a dovere per farsi trovare pronti alla ripresa; siamo solo all'inizio, una battuta d'arresto ci può stare, per chi l'ha subita. Nel caso della C1, c'è invece da sperare che questa pausa non spezzi l'ottimo ritmo di marcia intrapreso.

Buona settimana e buon allenamento a tutti, comunque!