You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.
per la galleria di immagini cliccare sulla foto
per la galleria di immagini cliccare sulla foto
per la galleria di immagini cliccare sulla foto
per la galleria di immagini cliccare sulla foto
per la galleria di immagini cliccare sulla foto
per la galleria di immagini cliccare sulla foto

Coppa delle Regioni, Lazio settimo con Asia; due tornei Aics nel weekend


Nel weekend di riposo dei campionati prima dell'ultima giornata, si è svolta a Molfetta la Coppa delle Regioni, manifestazione giovanile di tennis tavolo di livello nazionale, nella quale il Lazio si è classificato settimo, conseguendo il miglior risultato da molti anni a questa parte. Motivo di particolare orgoglio per noi il fatto che ci fosse nella rappresentativa guidata dall'allenatore Esposito (nella foto in alto, giocatori e tecnico col presidente regionale Scatena) la nostra Asia Bertolaccini, che specialmente nel singolare femminile e nel doppio misto ha fatto egregiamente la sua parte. Sempre più brillante la stagione di Asia, che ora è attesa anche dallo spareggio per la serie B nel campionato femminile, con le sue compagne di squadra dell'Eureka Laurentina.

Il fine settimana appena trascorso ha visto anche due tappe del circuito Aics di tennis tavolo. La prima, sabato a Colleferro (prime due foto in basso), ha visto i nostri Lucio Cavallaro e José Sierra piazzarsi rispettivamente secondo e terzo nel maschile, con Cristina De Archangelis e Francesca Saracco terza e quarta nel femminile. Ancora più soddisfacente il torneo di domenica, disputato nella nostra palestra, in cui i fratelli Saracco (terza foto in basso) hanno fatto valere appieno il fattore campo, vincendo rispettivamente il maschile (Angelo) e il femminile (Francesca); inoltre, Lucio Cavallaro è arrivato terzo nel maschile, Cristina De Archangelis e Rossella Casalino rispettivamente seconda e quarta nel femminile e Paolo Ziccardi secondo nello 0-1000 (ultime tre foto in basso).

Ora si ricomincia ad allenarsi non tanto per l'ultima di campionato, che non deve esprimere più alcun verdetto riguardo alle nostre squadre, quanto per gli spareggi per la promozione che vedranno impegnate una D2 e una D3 maschili e, come detto, la Laurentina femminile. Un ultimo sforzo per tutti i giocatori impegnati, quindi, per rendere ancora più bella una stagione che già ci ha regalato una promozione in serie B per il prossimo anno. Per tutti gli altri, tenere alta la bandiera Eureka è comunque già un buon motivo per esprimersi al meglio. Buona settimana di allenamenti a tutti!