You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.
per la galleria di immagini cliccare sulla foto
per la galleria di immagini cliccare sulla foto

Chiara Colantoni invitata a presenziare alla visita al Coni del presidente della Repubblica


Grandissimo onore per la nostra Chiara Colantoni, figlia del nostro presidente Marco e atleta ai primissimi posti della graduatoria nazionale (a lungo numero 1 quest'anno), che ha presenziato il 12 scorso, insieme al presidente federale Renato Di Napoli, alla visita del presidente della Repubblica Sergio Mattarella presso il Coni.

Questo evento, che non si era mai verificato prima e che onora lo sport italiano tutto, ha visto ovviamente la presenza del padrone di casa, il presidente del Coni Giovanni Malagò, nonché del presidente del Comitato nazionale paralimpico Luca Pancalli e dei presidenti di tutte le federazioni sportive italiane e di campioni dello sport italiano del presente e del passato.

Mattarella ha riconosciuto l'importanza dello sport nell'ambito di una convivenza civile come quella del nostro paese e Malagò ha esternato l'orgoglio di rappresentare un organismo cui fanno capo, come praticanti o tesserati, circa 12 milioni di italiani. Da parte sua, il ministro Lotti ha indicato nello sport, in cui le rivalità si svolgono all'insegna della correttezza, uno dei migliori antidoti alla violenza che minaccia la nostra società.

Chiara Colantoni, a margine dell'evento, si è detta "emozionata dal fatto di aver incontrato il presidente nonché altri sportivi di altissimo livello": un ulteriore brillante risultato, stavolta non conseguito sul tavolo, della sua indimenticabile stagione sportiva.

Intanto domenica, nel torneo Aics svoltosi a Rieti, i nostri hanno fatto man bassa sia nel maschile che nel femminile: ai fratelli Saracco le due categorie, dietro Angelo nel maschile si sono piazzati Federico Marcelli, Lucio Cavallaro e Cosimo Rochira e dietro Francesca nel femminile Cristina De Archangelis e Rossella Casalino.

Nelle foto: in alto, Chiara stringe la mano al presidente Mattarella (ai cui lati si possono riconoscere Malagò e Lotti); in basso, il gruppo dei premiati al torneo Aics di Rieti e Chiara in compagnia della pallavolista Francesca Piccinini, uno dei monumenti del volley femminile nazionale)