You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.

Prima tappa circuito Aics a Rieti con buoni risultati per l'Eureka. Grande Chiara Colantoni ai mondiali.


Iniziato domenica con la tappa di Rieti il circuito 2019 di tennis tavolo Aics: la prima tappa ha visto l'affermazione nel torneo 0-4000 di Salvatore Tancredi; dietro di lui, i nostri José Sierra, secondo, e Lucio Cavallaro, terzo, con l'atleta locale Giovanni Leuratti al quarto posto finale. Nel torneo femminile, vittoria di Cristina De Archangelis, anch'essa della nutrita pattuglia Eureka, su Maria Martini di Rieti; nel torneo promozionale, riservato agli iscritti solo all'Aics e non alla Fitet, una novità di quest'anno, primo posto di Giorgio Antonelli, secondo di Carlo Antonelli e terzo di Ian Troncian. La prossima tappa è prevista già mercoledì primo maggio nella nostra palestra di via Argoli.

La scorsa settimana è stata anche quella dei mondiali di tennis tavolo di Budapest: Chiara Colantoni, punta di diamante della selezione azzurra, ha fatto un'ottima figura, uscendo di scena solo al cospetto della n. 21 del mondo Elizabeta Samara e non prima di averla impegnata fino al settimo e decisivo set. Vinto subito il primo, Chiara aveva subito il ritorno della rumena che si era portata sul 3-1, ma a questo punto con una grande prova di carattere aveva prima accorciato le distanze e poi raggiunto la campionessa rumena sul 3-3: nel set decisivo la superiore esperienza a questi livelli della Samara aveva avuto infine la meglio. Nel doppio, in coppia con Giorgia Piccolin, Chiara è invece entrata nei 32 prima di cedere il passo alla coppia di Taipei, Cheng e Liu.

Complimenti ai nostri atleti dell'Aics, con Cristina su tutti, e alla figlia del nostro presidente Marco, quindi, e appuntamento in palestra mercoledì alle ore 9 per l'inizio della seconda tappa Aics.