You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.
per la galleria di immagini cliccare sulla foto
per la galleria di immagini cliccare sulla foto
per la galleria di immagini cliccare sulla foto
per la galleria di immagini cliccare sulla foto
per la galleria di immagini cliccare sulla foto
per la galleria di immagini cliccare sulla foto
per la galleria di immagini cliccare sulla foto
per la galleria di immagini cliccare sulla foto
per la galleria di immagini cliccare sulla foto
per la galleria di immagini cliccare sulla foto
per la galleria di immagini cliccare sulla foto
per la galleria di immagini cliccare sulla foto
per la galleria di immagini cliccare sulla foto

Ripercorriamo la nostra stagione 2019-20: settembre e ottobre


Iniziamo oggi un viaggio per ripercorrere la nostra stagione, che prima della triste vicenda del virus Covid-19, che ne ha determinato l’interruzione, e ci costringe a tenere ferma la nostra attività dai primi di marzo e fino a chissà quando, si presentava molto promettente per la nostra associazione (anzi alla sospensione avevamo già raggiunto sul campo due obiettivi, la promozione di una D3 e la salvezza di una D2); noi tutti speriamo ovviamente che non sia finita qui, o almeno di poter tornare, nella peggiore delle ipotesi, se non a concludere i campionati, almeno ad allenarci di nuovo in palestra quanto prima.

Ci si era rivisti in palestra come di consueto ai primi di settembre, mese tradizionalmente dedicato agli allenamenti e a qualche torneo individuale. Molti i volti nuovi per la nuova stagione, su tutti spiccavano quelli delle sorelle terribili Sara e Giulia Varveri, con il loro allenatore Rosario Troilo, che ci consentivano di avere una formazione ai nastri di partenza della B femminile nazionale. Il 29 e 30 settembre un torneo molto partecipato, che riprendeva la tradizione dei tornei sociali Eureka, con il mitico prosciutto in palio: questa volta però si disputava in un unico weekend e a squadre, presso il centro commerciale dei Granai, ed è stata anche l’occasione per far stazionare i nostri allenatori per qualche giorno nel centro commerciale e avvicinare nuovi ragazzi al tennis tavolo.

Il 5-6 ottobre iniziavano finalmente i campionati, tranne quelli di D3  e C femminile, che avranno inizio a novembre. La B2 maschile, nel girone E insieme a Servigliano, Prato, Colleferro, Arezzo, Senigallia, Firenze e  Roma 12, perdeva in casa contro la neopromossa Servigliano per 2-5, con un punto a testa per Luca Brinchi e Antonio Morgante (il terzo giocatore della squadra è Wladimiro De Stefano). Inizio anche per la B femminile, nel girone H insieme a Eos Roma, Molfetta, Vasto, Casper Reggio Calabria ed Ennio Cristofaro e partenza alla grande nel primo concentramento della stagione,  vincendo due partite, 4 a 1 contro Molfetta, con doppiette di Giulia ed Alejandra Rojas, e 4-2 contro la Eos, con doppietta di Giulia e un punto a testa per Sara ed Alejandra. A livello regionale, abbiamo presentato una C2 nel girone A, con Dynamo, King pong, Castello, Maccheroni, Oriolo romano, Isola col castello e Roma nord: il primo risultato della stagione era un pareggio contro la  Dynamo, con doppietta per noi di Pietro Iozzi e un punto di Corrado Del Vescovo, il terzo giocatore era Alberto Rossi. Due formazioni in D2: nel girone B, Cosimo Rochira, Andrea Di Ianni e Luigi Ferrante pagavano subito lo scotto del salto di categoria, perdendo secco  contro la Roma 12 per 0-6 (le altre del girone sono Maccheroni, Isola, Castello, Eos dragoni, Roma centro e Monterotondo); partiva meglio la D2 del girone C vittoriosa ad Albano per 4-2, con doppiette di Davide  Campolo e Andrea Marra, componenti della squadra insieme a Pierpaolo Palamone e Leonardo Zavattaro (le altre del girone sono Eos, Castello, Roma est,  Isola, King pong e Roma 12).

Il weekend successivo, 12 e13 ottobre, la seconda giornata dei campionati si concludeva con un buon bilancio per le squadre Eureka: a parte la nostra formazione di punta nel maschile, la B2, che perdeva ad Arezzo, con il solo De Stefano che portava due punti alla causa dei nostri colori, tutti vinti gli altri incontri: in serie C2, un 4 a 2 sulla King pong con punto finale di Iozzi giunto al quinto set per aver ragione dell'avversario; dello stesso Iozzi e di Rosario Troilo (2) gli altri punti. Vinti anche gli altri due incontri, entrambi valevoli per la serie D2 maschile: nel girone B, prima vittoria della formazione Eureka, con un 5-1 sulla Monterotondo Roma sud determinato dalle doppiette di Sara Varveri e di Cosimo Rochira e dal punto singolo di Giulia Varveri. Nel girone C, impegnata contro l'Isola azzurra l'altra nostra formazione, la Argoli, si imponeva con identico punteggio di 5 a uno, con doppiette di Davide Campolo e Tommaso Vitali e un punto di Andrea Marra, e guadagnava il primo posto nel girone C. La B femminile non aveva incontri in programma.

Il weekend successivo, 19 e 20 ottobre, si disputavano i tornei di categoria e soprattutto  le "Giornate rosa" di Coccaglio (Bs): l'ormai tradizionale iniziativa, che raggruppa tutte le pongiste italiane, riservava alla spedizione Eureka piena soddisfazione, dal momento che Giulia Varveri vinceva il quarta categoria e la sorella Sara si classificava al quinto posto; Giulia vinceva la finale per 3 set a 0 su Timo Araya. La pattuglia Eureka era completata, oltre alle due sorelle allenate da Rosario Troilo, anche da Chiara Antonietta Conidi. Ma motivo di grande soddisfazione non solo per il nostro presidente Marco, ma anche per tutti i tesserati Eureka, era anche il successo di Chiara Colantoni nella categoria assoluta. Chiara, ormai una habituée della vittoria in questa manifestazione, superava in finale Veronica Mosconi, imponendosi con il punteggio di 3 set ad 1, essendo partita come testa di serie n. 1 in un torneo che comunque annoverava, con poche eccezioni, il meglio del tennis tavolo femminile italiano.

Ottobre si concludeva con l’ultimo turno di campionato, il 26-27, con la B femminile ancora ferma, quando l'Eureka usciva imbattuta, con tre vittorie e un pareggio. La B2 faceva registrare con soddisfazione il primo successo stagionale, con il 5 a 2 inflitto al Colleferro di Gennaro Di Napoli: doppiette di Gabriele Barbarito e Antonio Morgante e un punto di Luca Brinchi per noi. Per l'attività regionale, nel doppio impegno in casa dell'Isola, doppia vittoria per le nostre: la C2 si affermava con un perentorio 5 a 1 sulla squadra di casa, grazie alle doppiette di Iozzi e Troilo e al punto di Del Vescovo e conduceva la classifica del girone A a pari merito con la Maccheroni. Strappava un pareggio in un incontro che si era messo male la D2 del girone B, grazie ai punti portati, uno ciascuno, da Giulia e Sara Varveri e da Andrea Di Ianni. L’altra D2, la Argoli del girone C, vinceva per 5 a 1 sulla Eos, con doppiette di Campolo e Marra e un punto di Palamone e chiudeva il mese di ottobre in testa al suo girone da sola.

Appuntamento a breve per il riepilogo della stagione Eureka del mese di novembre. State in casa e...seguiteci!

Nella foto in alto, la premiazione di Giulia Varveri a Coccaglio con il presidente Di Napoli; facendo clic sulla foto, si possono scorrere le altre immagini della galleria riguardanti i mesi di settembre e ottobre.